Follow us on social

Point notizie e giornalismo glocal indipendente, un network che mette al centro le persone e le storie con report, data journalism e le Voices

Ultime News

Seguici sui Social

Alessandro Regis dai tattoo agli scherzi delle Iene ai vip

Condividi sui Social

Abbiamo raggiunto Alessandro Regis, personaggio televisivo direttamente dalla redazione del programma cult di Italia 1, Le Iene, in cui partecipa e realizza scherzi ai personaggi del mondo dello spettacolo e non solo. Vincitore del premio Vincenzo Crocitti, prestigioso premio in memoria dell’attore indimenticato “figlio” cinematografico di Alberto Sordi, nel film “Un borghese piccolo piccolo”, regia di Mario Monicelli, 1977.  Regis ha molta attenzione e passione per il mondo dello spettacolo e del piccolo schermo, accanto alla carriera di tatuatore e piercer. E’ stato recentemente ospite anche a Radio Roma, radio e tv. Lo abbiamo incontrato per Point. 

Hai vinto il premio Vincenzo Crocitti 2020, è un riconoscimento prestigioso. Come hai vissuto quel momento e che responsabilità ti lascia?

Un’emozione incredibile, un premio inaspettato. L’ho vissuto con grande orgoglio, ha contribuito a continuare a credere in quello che sto facendo. E’ stato una grande spinta emotiva. Non finirò mai di ringraziare il Direttore del premio Francesco Fiumarella che crede molto in me e cercherò di non deluderlo.

E’ un premio molto importante, in memoria di un attore romano che ha dato tanto al cinema, lo ricordiamo nel figlio di Alberto Sordi nello straordinario film “Un borghese piccolo piccolo”. Cosa porti della tua romanità, nel programma di Italia Uno?

Sì, è molto importante, infatti metterò sempre cuore e anima, umiltà, determinazione e perseveranza, doti che non mancano e che mi contraddistinguono. 

Collabori con un programma cult, seguitissimo, Le Iene. Come è nato questo progetto e che effetto ti fa, far parte di un programma così popolare? Lo scherzo a Raf è stato divertentissimo!

Devo dire che sono stato molto fortunato. La redazione de Le Iene nel 2018 scelse il mio studio di tatuaggi come locations per fare uno scherzo al cantante Raf e da lì iniziò tutto; la conoscenza con il regista Giorgio J. Squarcia a me molto caro – un po’ burbero ma gli voglio bene – credette subito in me, mi richiamò per altri scherzi; anche Mitch Dj di Radio 105 nonché inviato delle Iene mi è molto caro: è stato anche grazie a lui che oggi sono qui a raccontarvi queste cose. Ultimamente ho fatto anche parte di un suo progetto dal titolo “scemi da matrimonio” in onda da mercoledì su Sky TV8: sono 6 episodi di scherzi a matrimoni, io sarò presente in due episodi. Vi farò ridere!

Qual è il tuo rapporto con il mondo dello spettacolo e con l’arte?

Il mio rapporto con l’arte nasce dal mio studio di tatuaggi e piercing inkforpassion che porto avanti da circa sedici anni con amore e passione. Per quanto riguarda lo spettacolo, fin da bambino sognavo di farne parte e forse oggi, posso dirlo, sembrerebbe che i miei sogni si stiano realizzando.

Un tuo pensiero sui luoghi di cultura chiusi, teatri e sale cinematografiche, musica e live fermi, la cultura in sofferenza.

Provo tristezza e amarezza; l’arte è vita come la musica, la cultura, la felicità dei bambini, tutti stiamo soffrendo. Le nostre vite sono cambiate profondamente, le dinamiche familiari alterate, l’economia sta crollando, tanta gente è impaurita e depressa. Da parte mia ce la metterò tutta per non far pesare troppo la situazione alla mia famiglia, non è retorica ma bisogna davvero essere forti ed io non solo in questo periodo ma per tutta la mia vita non ho mai mollato né mollerò mai. E’ il mio stile di vita. 

Hai sempre desiderato far parte dello spettacolo? E perché?

Assolutamente sì. Fin da piccolo sognavo di farne parte e oggi mi sento a mio agio sotto i riflettori ma continua a sembrarmi strano, mi sembra così tutto surreale …ma in fondo è quello che volevo. Credo molto nella legge di attrazione, il mio sogno si sta realizzando, ringrazio chi mi ha sostenuto e continua a farlo. Penso di stare facendo un buon lavoro, maturo contatti, mi preparo, incontro e conosco persone tra addetti ai lavori, giornalisti, autori, artisti e da ognuno di loro apprendo qualcosa. 

Hai molta grinta e intraprendenza, qualità ottime.  Quali sono i tuoi progetti prossimi?

Ti ringrazio, in un anno così complicato e difficile, sono doti che ho dentro e mi contraddistinguono. Ho tanti progetti, ogni giorno penso a qualcosa di nuovo, mi sento molto carico e in grado di dare tanto. Sto lavorando ad un progetto nuovissimo: una canzone in collaborazione con artisti, non sono un cantante ma posso dire che ci sono alcune parti cantate da me. E’ una mia idea, un’idea in cui credo molto, una rivisitazione agli anni 90’, molto simpatica, mi auguro che le persone la possano cantare presto. Anche per il videoclip che accompagna il brano, ho idee molto divertenti. In fondo siamo tutti stanchi e non vediamo l’ora che arrivi l’estate.

Comments

Lascia un Commento

You don't have permission to register