Follow us on social

Point notizie e giornalismo glocal indipendente, un network che mette al centro le persone e le storie con report, data journalism e le Voices

Ultime News

Seguici sui Social

Conte il più amato dagli italiani e governo Draghi promosso

Condividi sui Social

Giuseppe Conte resta il più amato dagli italiani: non è premier ormai da un po’ ma l’ex presidente del consiglio che ha traghettato la nave Italia nella prima terribile fase di emergenza sanitaria, resta il leader più gradito. Almeno questo dice il sondaggio realizzato dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24. Quindi nel gradimento Giuseppe Conte sta al (34,7%) e Mario Draghi (32,8%) è sotto di due punti ma si può dire che lo start del governo tecnico politico è stato promosso. Sul fronte dei leader poi ci sono Giorgia Meloni (21,3%), Matteo Salvini (19%), Roberto Speranza (13,3%), Luigi di Maio (9,6%), Nicola Zingaretti (7,2%), Enrico Letta (6,4%) e Silvio Berlusconi (5,5%).

La promozione per il governo Draghi arriva dalla domanda diretta sull’operato del governo, il 50,6% degli intervistati riconosce a draghi i meriti, il 27,6% non sa giudicare o non risponde mentre il 21,8% ha espresso un giudizio negativo. Per quanto riguarda i singoli ministri, il responsabile del dicastero della Salute, Roberto Speranza, è quello il cui operato ha ottenuto il gradimento maggiore (29%), seguito dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio (13,1%) e quello della Cultura Dario Franceschini (10,5%).

Rispetto alle tematiche, sanità sostegni e economia sono le priorità degli italiani fotografati nel sondaggio per il prossimo futuro. Il sondaggio ha rilevato anche le intenzioni di voto. La Lega è il primo partito ma non distante dagli altri: le prime quattro forze si trovano infatti in una forchetta di meno di 4 punti percentuali. Fratelli d’Italia è il terzo partito, e si avvicina al PD. In particolare, dalla rilevazione la Lega ottiene il 21.1%, il PD (19,5%), FdI (18.8%), M5S (17,3%), FI (7,4%), SI e Art. 1 – MDP (3,3%), Azione! (3%), Italia Viva (2,7%), +Europa (2,1%), I Verdi (1,8%).

Lascia un Commento

You don't have permission to register